Cookie Consent by Free Privacy Policy website Turismo Alviano | Home
In evidenza
Al via il Sentiero dell'Unicorno. Tra miti, arte e amori.
dal 04/06/2022 al 05/06/2022
Un artista internazionale progetta un percorso pittorico permanente in otto tappe, intorno ad un borgo e il suo Castello. Per inaugurare il Sentiero dell'Unicorno, disegnato da Gabriel Pacheco e il nuovo spazio dei Giardini del Sole, il Comune di Alviano organizza concerti, momenti per bambini con artisti di strada, trekking, un convegno con studiosi ed esperti, momenti di degustazione di prodotti tipici e molto altro. Tutto nel cuore verde dell'Italia a poco più di un'ora da Roma e da Perugia, 45 minuti da Terni e 30 da Viterbo. Tutti gli eventi di sabato 4 e domenica 5 giugno - tranne le visite guidate nei Musei del Castello di Alviano - saranno gratuiti. Per info invitiamo a seguire le pagine facebook e Instagram Sentiero dell'Unicorn o a scrivere a sentiero.unicorno@gmail.com Segue il manifesto del programma. SABATO 04 GIUGNO ORE 16.00 – TREKKING CASTELLO, CASE IN CRETA E SENTIERO DELL’UNICORNOEscursione guidata a cura di Trekking Monti Amerini. Prenotazione obbligatoria: info@trekkingmontiamerini.com ORE 16.30 – SALUTO IN MUSICA CASTELLO, BASTIONIApertura della due giorni di inaugurazione con la Cornamusa di Flavio Giudetti ORE 16.30 – CONVEGNO - CASTELLO, SALA CONVEGNI“Matrimoni, unioni e miti del Rinascimento. Bartolomeo d’Alviano e non solo”Convegno e presentazione del sentiero alla presenza della Prof.ssa Erminia Irace (Università degli Studi di Perugia), Gabriel Pacheco (illustratore e artista del Sentiero dell’Unicorno), Antonio Fresa (docente filosofia e storia), Giovanni Ciardo (Sindaco di Alviano) DALLE 17.00 – PARTY DELL’UNICORNO PIAZZA BARTOLOMEOAnimazione per bambini a cura di Giullare Silvestro, la Compagnia De Lo Grifone (trampoliere ed elfa), Fede Truccabimbi. Palloncini, zucchero filatoe costruzione di un puzzle di Unicorno gigante ORE 18.00 – TAGLIO DEL NASTRO - VIA ROMAInaugurazione del Sentiero dell’Unicorno alla presenza dell’artista Gabriel Pacheco, delle istituzioni e dei bambini ORE.18.30 – CAPSULA DEL TEMPO GIARDINI DEL SOLEGli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Alviano riporranno i loro messaggi in una capsula del tempo, che verrà depositata nel terrenoe riaperta tra 50 anni ORE 19 – CONCERTO - CHIOSTRO DEL CASTELLO“NOTES - Pillole meditative per pianoforte” Concerto per pianoforte solo, con ouverture e 7 brani/notes, del compositore Arturo Annecchino. Musiche originali scaturite dall’incanto dei quadri del Sentiero dell’Unicorno ORE 20.00 – DEGUSTAZIONE BASTIONI DEL CASTELLO Degustazione prodotti del territorio umbro, a cura di Donatella Aquili, collaboratrice Panificio Aquili e docente Università dei Sapori DOMENICA 05 GIUGNO ORE 09.30 – TREKKING CASTELLO, CASE IN CRETA E SENTIERO DELL’UNICORNOEscursione guidata a cura di Trekking Monti Amerini. Prenotazione obbligatoria: info@trekkingmontiamerini.com ORE 12.30 – IL CANTICO DEI CANTICI PIAZZA BARTOLOMEO D’ALVIANOBreve lettura del Cantico dei Cantici e Benedizione delle coppie, in collaborazione con la Parrocchia DALLE 16.30 – PARTY DELL’UNICORNO PIAZZA BARTOLOMEOAnimazione per bambini a cura di Giullare Silvestro, la Compagnia De Lo Grifone (trampoliere ed elfa), Fede Truccabimbi. Palloncini, zucchero filatoe costruzione di un puzzle di Unicorno gigante ORE 17.30 – “IO AMO QUESTA TERRA” GIARDINI DEL SOLEStorie ed esperienze di giovani di: FAI Giovani- Delegazione di Terni; Slow Food Terre dell’Umbria Meridionale; Sentieri Amerini; Sant’Angelo, Paese delle Fiabe (Ass. ACAS); Oasi WWF Lago di Alviano ORE 18.30 – “MUSICA DI GUSTO” GIARDINI DEL SOLEDj Set di Luca Abati Deejay.Degustazione “Olio e Farro” (a cura di Proloco di Alviano) TUTTI GLI EVENTI SONO GRATUITI, TRANNE LE VISITE AI MUSEI DEL CASTELLO (Civiltà contadina e Capitani di Ventura Umbri)
News
A Maggio è tornata la Festa organizzata dal Comitato Festeggiamenti di Alviano, in onore della Madonna del Cardellino e di S.Eurosia. Per chi avesse comprato i biglietti della lotteria questi sono i numeri usciti: 1° premio estratto: 0907 2° premio estratto: 1592 3° premio estratto: 1576
L'inviata di Repubblica Cristina Nadotti - a settembre - scriveva "nei dintorni di Alviano, due case di paglia sono già state restaurate, ci sono acquirenti interessati e si comprende bene il perché. Appena prima dell'ingresso in paese, una delle più belle ha la vista sul lago, zona umida tra le più importanti dell'Umbria, e nonostante la giornata di caldo afoso una volta varcata la porta di ingresso i suoi muri traspiranti regalano all'ambiente un fresco gradevole, senza bisogno di condizionatori. La casa è un edificio semplice a un piano, ma è perfetta per chi cerca un reale contatto con la natura e ha ben presente quanto i materiali da costruzione più usati oggi siano impattanti per l'ambiente, mentre le case di paglia sono completamente sostenibili in ogni fase della loro vita: quando le si costruisce, quando necessitano di manutenzione e infine quando si dovesse demolirle. I muri sono fatti, appunto, di paglia che resta dallo scarto della lavorazione dei cereali, e di terra, in particolare argilla, che serve a impermeabilizzare e stabilizzare. Ci sono poi le tegole per il tetto e le travi di legno per lo scheletro. Un tempo, le finestre con infissi in legno talvolta erano chiuse soltanto da teli, oggi ci sono normali vetri". Qui l'articolo completo